ROMA AMARCORDAndiamo indietro nel tempo di circa 34 anni ed esattamente al 9 ottobre 1983…

Quel giorno si giocava allo stadio Olimpico di Roma davanti a 50.000 spettatori la gara valevole per la 5A giornata del campionato di calcio serie A 1983-84, tra la Roma di Liedholm, fresca campione d’Italia ed il Genoa di Gigi Simoni.

Liedholm era costretto a rinunciare a 2 pedine fondamentali come Nela e Pruzzo ed i giallorossi nel primo tempo, causa anche qualche eccessiva distrazione per l’imminente partita dell’allora Coppa dei Campioni ed un coriaceo catenaccio genoano, faticavano più del solito ed infatti si andava all’intervallo a reti inviolate.

Nella ripresa gli uomini di Liedholm partivano con un piglio più deciso, ma il portiere rossoblu Silvano Martina si rendeva protagonista di ottime parate, ma a circa 25 minuti dal fischio finale era costretto ad arrendersi su un bolide di sinistro di Bruno Conti che poi come sempre correva ad esultare ebbro di gioia sotto una curva Sud in delirio e regalava ai giallorossi 2 punti molto importanti, dopo il passo falso della settimana prima contro i granata al Comunale di Torino.

Roma Talk Radio

Alberto Fiano